satisfiction

Mercedes Viola

“IL CORPO HA ANCORA MOLTO DA RACCONTARE”.

Scorro immagini su Instagram quando vengo colpita da quella  di una scultura. Un embrione abbracciato da una mano anziana, forse maschile, che lo tiene, lo crea o lo porta via, con amore e protezione. Un nido divino che non posso smettere di guardare.

La scultura si chiama Proteggi Davide. Uno studio successivo sarà Radice ed eterno dell’artista milanese Elena Mutinelli. L’opera faceva parte della mostra Noi, neanche dannati a cura di Vittorio Sgarbi presso la galleria Etra Studio Tommasi, di Francesca Sacchi Tommasi a Firenze, che si è conclusa questo 29 febbraio.

Incontro Elena Mutinelli prima nel suo studio a Milano poi davanti al Duomo, dove ci sono delle opere che portano la sua firma. Minuta e gigante, una signora dal viso senza tempo e occhi verdi profondi, voce calda e linguaggio forbito; mi racconterà di scultura, mistero, arte e libertà, di speranza nell’uomo, e di cosa vede nel buio.

Mercedes Viola

©2019 by Elena Mutinelli sculpture. Proudly created with Wix.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now